L'ambiente famigliare de La Piratera offre specialità di lago e piatti tipici della cucina italiana cucinati con la maestria del cuoco Michele Leonardi, che ha alle spalle esperienze nei ristoranti delle più rinomate località turistiche italiane e svizzere, da Saint Moritz a Cervinia, dai grand hotel di Stresa agli esclusivi ristoranti della costa sarda.

La Piratera offre l'opportunità di pranzare e cenare all'interno, in un locale caratteristico la cui atmosfera riporta la memoria al secolo scorso, quando l'Isola Madre era la residenza dei principi Borromeo . Oppure è possibile accomodarsi all'esterno, su una terrazza che si staglia nell'incantevole cornice del Lago Maggiore.

La vista mozzafiato e la cortesia "d'altri tempi" del personale rendono ogni pasto un'esperienza indimenticabile.

La Piratera è aperto tutti i giorni a pranzo.
La sera apre solo su prenotazione (+39 0323 31 171).
La cucina offre un esclusivo menù à la carte oppure un menù turistico a 24 Euro, vini e alcolici esclusi.

All'interno del La Piratera, nell'ex "Casa dei Daini", si trova anche un caratteristico bazar. è possibile acquistare ceramiche tradizionali, oggetti d'arte e quadri d'autore oltre che giocattoli, articoli sportivi, capi d'abbigliamento e articoli tecnologici.

La Piratera è accessibile anche direttamente dal rinomato giardino botanico dell'Isola Madre. Il molo di attracco a due passi dal ristorante facilita l'accesso ai visitatori che giungono sull'isola con imbarcazioni private o a noleggio.

Il ristorante apre e chiude insieme al Giardino Botanico dell'Isola Madre, indicativamente la stagione di apertura va da Pasqua fino alla fine di ottobre.

Credits

©La Piratera ¤ P.I. 01650810037